domenica 22 settembre 2013

Nuovi Dei per l'oggi e il domani.
"Viviamo nelle storie che ci raccontiamo. In una cultura secolare razionale e scientifica priva di una convincente guida spiritual, le storie dei supereroi parlano a voce alta e con coraggio alle nostre più grandi paure, ai desideri più profondi e alle più alte aspirazioni. Non hanno paura di avere speranze, non si imbarazzano ad essere ottimiste e sono assolutamente senza paura nell'oscurità. Sono quanto di più lontano ci sia dal realismo sociale, ma le migliori storie di supereroi toccano direttamente gli elementi mitici dell'esperienza umana che ci riguardano da vicino, in modo fantasioso, profondo, divertente e provocatorio"
Da Grant Morrison, "Supergods" (2011) - Introduzione


Questo post è apparso anche QUI , ovvero Mitika!, il mio blog sui miti

4 commenti:

  1. AH Grè....EPPASSA STA CANNA!
    :D

    RispondiElimina
  2. Grant Morrison è Dio!!! Non bestemmiate! :-)

    RispondiElimina
  3. Per parafrasare Roddy Doyle: "Non ce lo vedo Dio con la pelatona e l'occhio strafatto a cantarsi le lodi da solo a Las Vegas"

    RispondiElimina